top

LE AZIENDE

  • Distilleria Bianchi

    Il baglio all'interno del quale risiede la Distilleria Bianchi appartenne alla famosa famiglia inglese Woodhouse che, attorno al 1770, avviò la fiorente attività industriale per la lavorazione del Marsala.

  • Cantine Pellegrino

    Le 4 tenute di famiglia sono gioielli dell’enologia siciliana, dislocati in areali produttivi, compresi tra Marsala, Trapani e Mazara del Vallo, che differiscono per ubicazione, clima e composizione dei suoli.

  • Associazione Turistica Pro Loco

    La Pro Loco di Marsala è presieduta da Bice Marino, che con grande passione e amore per la sua Città, ne promuove la cultura e l’immagine nel mondo.

  • Massimo D'Aguanno Rappresentanze

    Le aziende rappresentate dalla Massimo D'aguanno Rappresentanze Enologiche: Erbsloeh, La Littorale, Colombin , Poligrafica Sanfaustino Etichette, Label Global Service, Cortepack , RR Italia, Plastic Box.

  • Duca di Salaparuta

    Corvo e Duca di Salaparuta, nati nel 1824, e Florio nato nel 1833 costituiscono oggi il primo gruppo vitivinicolo privato della Sicilia, una delle principali mete enoturistiche di tutta la Penisola.

  • Donnafugata

    Il nome Donnafugata che significa “donna in fuga” rimanda al romanzo Il Gattopardo e si riferisce alla storia di una regina che trovò rifugio dove oggi si trovano i vigneti aziendali. Una vicenda che ha ispirato il logo aziendale.

  • Vinifer

    Duedei è un progetto nato nel 2007, che ha scommesso su un vitigno autoctono. Nasce così l’idea, di spumantizzare un grillo di pianura, individuando nella fascia costiera “la via del sale”, un terroir ideale.

  • Fondo Antico

    La decisione di limitare la produzione è la fortuna di ogni annata: solo le uve più mature vengono selezionate, raccolte e vinificate. Il tutto, nel rispetto delle caratteristiche di un terroir unico e prezioso.

  • Baglio Baiata - Alagna

    L’azienda possiede circa 50 ettari di terreno nei comuni di Marsala, Mazara, Trapani e Salemi. Zibibbo, Nero d’avola, Grillo, Catarratto, Inzolia e Damaschino le uve autoctone coltivate per la produzione dei vini. .

  • Mannirà

    Produrre Biologico è sinonimo di qualità e genuinità. Per questo l'Azienda Vitivinicola Mannirà sceglie di tutelare la salute del consumatore e dell’agricoltore, rispettando e salvaguardando l’ambiente.

NEWS